• Home
  • Cos’è un massetto di supporto

Cos’è un massetto di supporto

trivenetapose_2018_sito_icone_08

Con il termine massetto di supporto si identifica lo strato non strutturale posato al fine di ottenere:

  • un livello predeterminato
  • ripartire il carico degli elementi sovrastanti
  • ricevere la pavimentazione finale

I massetti di supporto si distinguono in base al legante utilizzato (cemento – anidrite – mista cemento-anidrite – leganti speciali – magnesite ecc.) e alla tipologia costruttiva:

  • Massetti aderenti che aderiscono direttamente al sottofondo purché questo sia stagionato e coeso facendo attenzione ad eventuali fenomeni di umidità di risalita.
  • Massetti non aderenti realizzati interponendo tra il massetto stesso e il supporto, uno strato separatore orizzontale e collocando lungo il perimetro delle pareti ed intorno alle strutture in elevazione uno strato di materiale comprimibile. Tale regola esecutiva serve a svincolare la pavimentazione dalle deformazioni della struttura, quali per esempio assestamenti, contrazioni per ritiro igrometrico, dilatazioni termiche, cedimenti delle fondazioni di modeste entità.
  • Massetti galleggianti anch’essi desolarizzati posati però su di uno strato di isolamento termico e/o acustico e completamente separati dalle pareti tramite l’inserimento di un giunto perimetrale. In questo caso lo spessore del massetto deve essere dimensionato in relazione alle caratteristiche di comprimibilità e resistenza alla compressione ai carichi permanenti degli strati sottostanti per favorire la distribuzione dei carichi ed evitare fenomeni di punzona mento.
  • Massetti per sistemi di riscaldamento/raffrescamento assimilabili ai massetti galleggianti perché generalmente poggiano sull’isolante termico ed incorporano nello spessore elementi riscaldanti/raffrescanti. Lo spessore minimo del massetto sopra gli elementi riscaldanti/raffrescanti dell’impianto deve essere conforme a quanto indicato nella norma UNI EN 1264/4. Nel caso di sollecitazioni ai carichi pesanti, lo spessore minimo deve essere adeguatamente aumentato in relazione ai carichi previsti ed al tipo di massetto. Prima della posa in colla della pavimentazione, a stagionatura avvenuta del massetto, deve essere effettuato un primo ciclo di accensione progressiva dell’impianto in modalità riscaldamento, secondo un protocollo preciso, per verificare la funzionalità dell’impianto oltre che rendere il massetto stabile.

Scopri i massetti di supporto della linea Concrete e Fluidi di Triveneta Pose!

VISITA TUTTI I SITI